Lezione da Sarah
liberamente ispirato a L’arte del teatro di Sarah Bernhardt
Con Galatea Ranzi e Martina Galletta
Regia di Ferdinando Ceriani elaborazione drammaturgica di Pino Tierno

Lezione da Sarah è un grande atto di amore per il teatro, un gioco di specchi in cui si riflettono le grandi eroine della drammaturgia europea, da Fedra a Chimena a Ofelia, offrendo alla vista dello spettatore quel lato oscuro del nostro mestiere, a lui generalmente precluso, in cui si cela la fatica di fare teatro, quel senso di irrealizzabile perfezione che l’attore persegue, quella tensione, quel dolore, quell’irrefrenabile gioia di essere i “messaggeri imperfetti della poesia” come scriveva Giorgio Strehler.